natuzzialberobello

Amiamo la nostra Puglia. È qui che da Taranto nel 1959 è iniziata la storia del gruppo Natuzzi. È qui che, ancora una volta simbolicamente da Taranto, negli anni Novanta abbiamo tagliato il primo nastro di un punto vendita Divani&Divani by Natuzzi.

Nell’arco di questi Sessant’anni la Puglia è stata la nostra Musa ispiratrice, l’habitat ideale in cui affondano le radici le nostre idee. Tra mare e muretti a secco, calce bianca e masserie, castelli e cattedrali la solarità, l’ospitalità, le tradizioni, i saperi e la cultura famigliare della nostra gente ha innervato come ispirazione e modello di ogni nostra produzione. Al punto che trulli e pinnacoli di Alberobello, in buona compagnia di ideogrammi e visione Made in Puglia, hanno fatto in passato capolino nelle stampe su tessuto di poltrone e divani.

Questo mese celebriamo il nostro ritorno ad Alberobello, fortemente voluto da Pasquale Natuzzi e dalla passione per arte e territorio che muove la famiglia Natuzzi.

Si torna ad Alberobello nell’ambito delle celebrazioni per l’Anno internazionale della Luce (ne abbiamo parlato qui), per la summer edition del Festival delle Luci di cui ci onoriamo di essere partner.

Dopo la prima edizione dell’iniziativa – andata in scena dal 6 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 con record di affluenza (più di 100mila i visitatori) – la manifestazione organizzata dall’Associazione Giovani Imprenditori Turistici (Agit), dal gruppo Lightcones e dal Comune di Alberobello torna in versione estiva per celebrare l’anno internazionale della luce (su iniziativa dell’Onu condivisa dall’Unesco), ispirandosi al dipinto ‘Notte Stellata’ di Vincent Van Gogh, artista del quale proprio quest’anno ricorre il 125^ anniversario della morte. I coni di luce proiettati sui trulli vivacizzeranno i coni come le pennellate di colore della famosa tela dell’artista belga, e creeranno un’atmosfera sognante per un viaggio esperenziale indimenticabile.

npuglia

Nella splendida cornice della cittadina pugliese che rompe con la vita quotidiana e sceglie di vivere sospesa nell’arte, l’area relax in cui assicurarsi una disconnessione personale non poteva che essere ‪brandizzata ‎Natuzzi Revive‬, come è possibile apprezzare nella fotogallery firmata da Federica Mancini

L’edizione del Natale 2014 del Light Festival di Alberobello ha ricevuto due importanti riconoscimenti internazionali. Mozie, il social blog di viaggi, turismo e cultura, ha accordato alla manifestazione il 5° posto fra i festival europei più belli del mondo, alle spalle di Torino, Helsinki, Gent (in Belgio) e Amsterdam. Inoltre, la manifestazione è entrata nella classifica tra i primi dieci festival internazionali della luce artistica.