20130701-170748.jpg

Casa. Non semplicemente un tetto sopra la testa, ma il sogno di una vita. Un sogno diventato negli ultimi anni sempre più reale per tanti, grazie anche agli incentivi statali su ristrutturazioni e mobilio. Vantaggi fiscali confermati anche nel 2016 come previsto dalla legge di stabilità.

La novità: bonus mobili senza ristrutturazioni! E con Divani&Divani la convenienza è doppia

La legge di stabilità 2016 va al di la della semplice conferma delle misure bonus casa di cui già in tanti hanno beneficiato in questi anni. Una novità importante riguarda le giovani coppie (fino ai 35 anni), indipendentemente che si tratti di coniugi o conviventi. Le giovani coppie che abbiano costituito da almeno tre anni un nucleo famigliare, se composte da almeno un under 35 potranno infatti detrarre in 10 anni il 50% di spese fino a 16mila euro delle spese mobili sostenute per arredare il proprio immobile di proprietà. Per queste coppie la convenienza del bonus mobili raddoppia da Divani&Divani, con la possibilità di Finanziamento fino a 48 mesi a Tasso zero* e senza costi aggiuntivi, su tutta la collezione.

Le agevolazione fiscali riguardano l’acquisto non solo di divani, ma anche di letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze. Un’occasione d’oro per portare il casa la qualità artigianale Divani&Divani con piccole rate e grande convenienza. L’acquisto dei mobili e la ristrutturazione devono, ovviamente, essere dimostrate secondo le normative dell’Agenzia delle Entrate.

Detrazioni per le Ristrutturazioni  

Tra le agevolazioni abitative confermate dal Governo Italiano ritroviamo anche quest’anno la detraibilità al 50% dei lavori relativi alle ristrutturazioni edilizie. A beneficiare in dieci anni degli sgravi, fino a un tetto massimo di spesa di 96mila euro, tutti coloro i quali hanno già sostenuto o stanno sostenendo spese di ristrutturazione nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2016

Bonus Mobili

Un’altra importante conferma riguarda le spese sostenute per l’acquisto di mobili, con un tetto massimo di 10mila euro. Anche in questo caso, chi ristruttura nel suddetto periodo, potrà detrarre in 10 anni il 50% delle spese sostenute per i mobili. È quindi il momento ideale per regalarsi l’eleganza, il design e la qualità dei nostri divani o la praticità dei nostri complementi d’arredo: per ogni mille euro spesi, infatti, sarà possibile ottenere la restituzione di ben 500 euro

Ulteriori informazioni sul “Bonus Arredi”»
*Finanziamento Tasso Zero (TAN 0% TAEG 0%) legato alla detrazione “Bonus mobili 2016”.
Offerta valida fino al 31/12/2016 su tutta la collezione, con una spesa minima di 1.500€, nei punti vendita aderenti. L’offerta non cumulabile con altre iniziative in corso.
Fino a 48 mesi – prima rata a 30 giorni – importo finanziabile da € 1.500 a € 16.000.
Esempio: € 3000 (importo totale del credito) in 24 rate da € 125 – TAN fisso 0% TAEG 0%.
Il TAEG rappresenta il costo totale del credito espresso in percentuale annua e non include alcun costo a carico del cliente – importo totale dovuto € 3000.Offerta valida dal 01/02/2016 al 31/12/2016.Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le informazioni precontrattuali richiedere sul punto vendita il documento “Informazioni europee di base sul credito ai consumatori” (SECCI) e copia del testo contrattuale. Salvo approvazione Agos Ducato S.p.A. .I Rivenditori Natuzzi operano quali intermediari del credito NON in esclusiva