20150513-202753.jpg

“Combattere ogni forma di discriminazione e valorizzare la diversità è nel DNA della nostra azienda”. Con queste parole la signora Nunzia Natuzzi, a nome del Gruppo e della famiglia Natuzzi, ha spiegato il senso dell’impegno dell’azienda a sostegno di Special Olympics Italia.
Il Gruppo Natuzzi è tra gli sponsor di Play the Games, i giochi nazionali estivi organizzati proprio da Special Olympics Italia. Play the Games è un grande evento itinerante – nato per sensibilizzare, diffondere la conoscenza sulla disabilità intellettiva ed educare i più giovani alla comprensione e alla valorizzazione della diversità nelle sue varie forme di espressione – che attraverserà l’Italia in 27 appuntamenti in programma a cavallo tra marzo a giugno 2015.
“Abbiamo deciso di sostenere Special Olympics Italia nella loro straordinaria attività d’integrazione sociale attraverso lo sport. È un modo – ha spiegato Nunzia Natuzzi – per dire grazie a tutti i protagonisti impegnati in questi giochi, alle migliaia di volontari, alle famiglie e soprattutto a loro: atleti speciali che in questi giorni di festa ci faranno emozionare come solo loro sanno fare”.
Appuntamento con Play the Game nella tappa di Santeramo in Colle, dal 15 al 17 maggio, con oltre duecento atleti appartenenti alle società sportive accreditate Special Olympics del Centro e Sud Italia, impegnati a disputare le gare di Basket e Badminton: tre giorni ricchi di sport, passione ed emozioni.
Nel mondo sono oltre 170 i paesi che adottano il programma Special Olympics. Il giuramento dell’Atleta Special Olympics è: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.